VISTO TURISMO

 

TURISMO
QUESTO VISTO E’ NECESSARIO SOLTANTO PER I CITTADINI DEI SEGUENTI PAESI:

AFGANISTAN – BANGLADESH – ERITREA – ETIOPIA – KENIA – NEPAL – NIGERIA – PAKISTAN – SOMALIA
I CITTADINI DELLA REPUBBLICA POPOLARE CINESE DEVONO INVECE PRESENTARSI PRESSO IL CONSOLATO CON IL PASSAPORTO ED IL PERMESSO DI SOGGIORNO.

Soggetti ammessi:
Visitatori temporanei con fini leciti tali come turismo, sport, salute, studi, scienza o arte.
Requisiti:
1. Passaporto con validità mimina di 6 mesi dalla data di partenza e fotocopia dello stesso.
2. Certificato medico di buona salute.
3. Certificato del CASELLARIO GIUDIZIARIO GENERALE e CERTIFICATO DEI CARICHI PENDENTI, entrambi con timbro APOSTILLE della Procura della Repubblica.
4. 4 fototessere a colori.
5. Permesso di soggiorno in originale e copia per i cittadini NON italiani.
6. Richiesta scritta, firmata dall’interessato o dal rappresentante legale in caso di minori, indirizzata al Console Generale dell’Ecuador a Milano.
7. Lo straniero dovrà dimostrare che possiede la capacità económica per permanere in Ecuador (estratto c/c bancario oppure le ultime tre buste paga oppure l’ultima dichiarazione dei redditi).

Validita del visto:
Massimo 90 giorni in ogni periodo di 12 mesi (anno NON calendario), contati a partire dall’ingresso dello stranieri in Ecuador.

Costo del visto:
Richiesta del visto: EURO 21,00
Visto: EURO 21,00
TOTALE: EURO 42,00

Nota:
– I cittadini colombiani oltre ai requisiti stabiliti, dovranno presentare anche il “pasado judicial” colombiano.
– Nel caso in cui lo straniero ottenesse il visto per un tempo minore ai 90 giorni, potrà richiedere alla “Dirección General de Asuntos Migratorios y Extranjería del Ministerio de Relaciones Exteriores, Comercio e Integración”, previa autorizzazione e presentazione dei requisiti richiesti, un nuovo visto per il tempo restante a completare i 90 giorni.
– Anche se nessuno stranieri, tranne i cittadini dei Paesi segnalati a inizio pagina, hanno bisogno del visto per entrare in Ecuador per permanenze inferiori ai 90 giorni, con fini turistici, gli stessi potranno richiedere, se lo desiderano, il visto 12-X, presentando tutti i requisiti richiesti dalla legge.

Nota Bene:
– I VISTI VERRANNO RILASCIATI DOPO TRE GIORNI LAVORATIVI DALLA DATA DI CONSEGNA DELLA DOCUMENTAZIONE;
– LA CONSEGNA DEI DOCUMENTI PUO’ AVVENIRE PER INTEMPOSTA PERSONA MENTRE AL RITIRO DEVE PRESENTARSI OBBLIGATORIAMENTE L’INTERESSATO;
– IL PAGAMENTO DEL VISTO DEVE AVVENIRE AL MOMENTO DELLA PRESENTAZIONE DEI DOCUMENTI.

Solicitar cita